#Spinadorsale

#Spinadorsale

Una perla di design in un edificio anni'80 di Bovolone, Verona

All’interno di un appartamento anni ’80 di Bovolone, nei pressi di Verona, Spina Dorsale si configura come un taglio netto degli spazi dell’abitazione.
L’appartamento è caratterizzato da un mobile-quinta che si articola tra cucina e ingresso. Come una “spina dorsale” sorregge e divide le funzioni vitali di una casa: la zona giorno viene separata in forma assoluta dall’ambiente-notte.

Le diverse funzioni di Spina Dorsale sono dichiarate attraverso il cambio di colore e di profondità delle nicchie, mentre il passaggio alla zona notte avviene attraverso una porta invisibile.

La zona notte è arricchita da una quinta dipinta realizzata dall’artista Ment. Un incrocio di volumi che viene ripreso anche nel bagno, in cui si è voluto sperimentare un linguaggio optical, in netto contrasto con il pavimento in cemento levigato. Tale appartamento è continuo in tutto l’appartamento e determina un fondale neutro su cui si staglia Spina Dorsale.